Passu Passu in su Mori de su Minadori

Dieci tappe storiche della cultura rappresentativa della frazione mineraria di Nebida, è l’itinerario guidato proposto dall’Associazione Onlus Verde Azzurro Pan di Zucchero in collaborazione con il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna.
Il ciclo di visite guidate per il paese ha avuto inizio Domenica 20 Dicembre, giornata nella quale i volontari dell’ Ass. Verde Azzurro Pan di Zucchero in collaborazione con l’Associazione Mineraria Sarda e la Santa Margherita Società Cooperativa Sociale Hanno accompagnato i partecipanti per alcune delle più importanti tracce della storia mineraria nebidese fino ad arrivare alla Laveria Lamarmora per l’occasione illustrata e raccontata dall’ Ing. Massimiliano Manis e il Prof Gian Luigi Pillola
La partenza alle ore 9:00 a Nebida presso la sede della Santa Margherita in C.so Pan di Zucchero 202 dalla quale dopo brevi cenni sulla prima galleria della “Concessione Nebida” risalente alla seconda metà del 1800 si è partiti alla volta delle tappe successive.
Con questa manifestazione l’Associazione intende valorizzare maggiormente il territorio attraverso delle vere e proprie visite guidate interessanti che riassumono in una decina di passaggi la memoria storica del paese e dei Minatori, Manifestazioni simili sono state ininterrottamente portate avanti dai volontari della frazione per diversi anni volgendo l’attenzione soprattutto ad un turismo sportivo che aveva il piacere di ripercorrere la storia attraverso la sentieristica mineraria locale. Oggi ci si è resi conto che non solo gli sportivi hanno sviluppato un interesse verso questo settore ma la curiosità ha fatto sì che gli stessi locali fossero attratti dalla conoscenza delle proprie origini.
Le domeniche del mese di Gennaio 2016 saranno caratterizzate dalla manifestazione “PASSU PASSU IN SU MORI DE SU MINADORI” ma sarà comunque sempre possibile durante tutto l’anno usufruire delle guide prenotandosi ai numeri 3392254700 – 3209438093 oppure attraverso il sito www.sardegnasocialtours.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *