Nebida cultura religiosa

Nebida  cultura religiosa |

Nebida cultura religiosa

Santa Barbara, custodita nella chiesa parrocchiale di Nebida.

Nebida cultura religiosa | In una cittadina di minatori e quindi di persone che ogni istante rischiavano la loro vita, la patrona non poteva non essere Santa Barbara.

Questa Santa è invocata contro la morte improvvisa, è patrona dei minatori, degli addetti alla preparazione e custodia degli esplosivi, degli armaioli e più in generale, di chiunque rischi di morire di morte violenta e improvvisa.

Nella vita dei minatori era una figra sempre presente, a lei si invocavano nei momenti di difficoltà , prima di discendere nei pozzi. Proprio a causa di questa grande devozione, la direzione mineraria e la parrocchia il 4 dicembre di ogni anno sospendevano i lavori e si impegnavano nell’organizzazione di grandi festeggiamenti. Il 4 dicembre veniva celebrata la messa solenna alla quale seguiva la processione con la santa per le vie del paese.

Nebida cultura religiosa: I festeggiamenti venivano replicati nel periodo estivo, quando il tempo era migliore.

Nella prima quindicina di agosto per tre giorni di fila (venerdì, sabato e domenica) la direzione mineraria concedeva tre giorni di riposo, in questsi giorni insieme con la parrocchia si organizzava la festa religiosa e paesana. Veniva costruito un palco, i pali della luce venivano rivestiti di mirto e corbezzolo. La sera si celebrava la messa solenne, dinanzi all’imbocco della galleria santa Margherita (oggi ancora visibile), nel momento in cui il parroco sollevava il calice veniva fatta esplodere una batteria di mine. Dopo la messa seguiva la processione con la Santa. Questa veniva trasportata con il carro trainato da buoi per le vie del paese, a seguire i fedeli e la banda musicale Giuseppe verdi di Iglesias. Ancora oggi si può assistere alla tradizionale processione che si tiene il 12 agosto per le vie del paese.

Nebida | La cultura religiosa | Nebida Masua | Per info  www.info@verdeazzurropandizucchero.it  Tel 3392254700