Nebida Entroterra e Le Sue Caratteristiche

Nebida Entroterra

….Oggi, le strutture minerarie sono state recuperate e sono visibili…

Il territorio di Nebida offre scenari selvaggi, caratterizzati da percorsi serpeggianti immersi nella macchia mediterranea.
nebida entroterra

Vista delle falesie calcaree che coronano Nebida e Masua

L’entroterra ospita diverse specie di animali selvaggi, dal cervo sardo al cinghiale, a numerose varietà  di uccelli.
Ha la particolarità  di interrompersi bruscamente con faraglioni a strapiombo sul mare.
Il territorio interno è dominato prevalentemente dalla macchia mediterranea, caratterizzata da una vegetazione bassa e spesso rada.

Nebida Entroterra

Nel periodo estivo il territorio è prevalentemente arido e non sono presenti corsi d’acqua di rilevante importanza.

Il complesso montuoso che costeggia il paese è dominato dalle vette di Monte San Giuseppe (circa 380 m s.l.m), Monte San Luigi (che con i suoi 450 m s.l.m circa risulta la vetta più alta), Monte Sa Speranza (429 m s.l.m) e Monte Nebida (circa 430 m s.l.m).

al punto di vista geologico la parte più antica del complesso montuoso è di età  paleozoica ed è formata da scisti, da calcari associati a dolomie e da arenarie del Cambriano medio. Il grande complesso naturalistico dell’entroterra racchiude un enorme quantità  di ruderi non soltanto minerari. Questi sono collegati tra di loro da vecchi sentieri che una volta venivano percorsi giornalmente dai minatori. Percorsi che oggi, sono stati in parte recuperati e vengono frequentati dagli appassionati di trekking. Questi sentieri spaziano tra la costa e l’entroterra, tanto da evidenziare la complessa e fitta rete di connessione tra i siti minerari costieri e quelli interni che ad essi erano connessi. Inoltre l’entroterra è caratterizzato dalla presenza di un importante numero di gallerie, delle quali è visibile soltanto l’imbocco. Tantissimi sono i siti e villaggi i risalenti all’intensa attività  mineraria. Nel territorio, ancora oggi sono presenti diversi fortini ed una vedetta come testimoni della prima guerra mondiale.

Per info: www.verdeazzurropandizucchero.it  Tel 3392254700